GO
Si possono notare sintomi di tristezza, malinconia o depressione

I cambiamenti ormonali che caratterizzano la menopausa sono la principale causa degli sbalzi d'umore e dell’irritabilità che le donne avvertono in questa fase. Il calo degli estrogeni spiega questi sintomi fastidiosi, infatti, questi ultimi hanno recettori nel cervello che migliorano l’umore.

Alterazioni dello stato d’animo

Quando i livelli di estrogeni calano, come in menopausa, si manifestano cambiamenti d’umore e di stato d'animo. Questo fa sì che durante la menopausa le donne possano sperimentare alterazioni psicologiche come una certa irritabilità, sbalzi d’umore, emozioni incontrollate, pianto, malinconia.

Si acuisce la depressione

Alcune donne parlano di depressione. Tuttavia, non si può dire che il calo ormonale causi la depressione. Se appare, è perché era già latente. È piuttosto uno stato di malinconia, simile a quello che si verifica durante la sindrome premestruale, ma più intenso e permanente. Inoltre, le donne possono sentirsi più vulnerabili in questa fase e questo sentimento può accentuare questi sbalzi d'umore.

Sentirsi giù d'umore

La sensazione di “sentirsi giù d’umore” si intensifica perché la menopausa è spesso associata con l'invecchiamento. E può anche coincidere con altri cambiamenti nella vita lavorativa o in ambito familiare; in particolare le donne possono soffrire il fatto che i figli ormai grandi lasciano casa: parliamo di quella che è conosciuta come la sindrome del “nido vuoto”, che intensifica la sensazione di solitudine.

Altri sintomi legati alla menopausa possono amplificare i cambiamenti dell’umore, come la diminuzione del desiderio sessuale, che porta ad evitare i rapporti e può anche causare problemi di coppia.

Sane abitudini in menopausa

Il progressivo aumento della speranza di vita fa sì che la donna possa vivere sempre più a lungo dopo la menopausa.

È quindi importante curarsi anche attraverso una buona qualità di vita. Aiuta molto avere uno stile di vita sano con una dieta corretta. praticando esercizio fisico regolare e migliorando le relazioni sociali e la comunicazione con il partner.

Si consiglia inoltre di consultare uno specialista per avere un’informazione completa ed affidabile, trovare risposta ai dubbi e, quindi, considerare questi cambiamenti come un normale processo fisiologico.

L'obiettivo è quello di contribuire a costruire l'autostima e la sicurezza delle donne per superare i sintomi e vivere pienamente il loro nuovo stato.

Sbalzi d'umore in menopausa
In menopausa le donne possono sperimentare alterazioni psicologiche come irritabilità, sbalzi d’umore, emozioni incontrollate, pianto, malinconia.