GO
Fumare può accelerare la menopausa

Il tabacco peggiora i disturbi propri della menopausa e può portare ad anticiparla anche di 4 o 5 anni.

Ai rischi di malattie respiratorie, circolatorie e coronariche che il fumo provoca in una persona qualunque si aggiunge nelle donne fumatrici la possibilità di una menopausa precoce come conseguenza del tabacco.

E a questo si aggiunge anche una maggiore probabilità di sviluppare l’osteoporosi. Il fumo causa la diminuzione di estrogeni e anche l'atrofia genitale.

Tra i molti effetti nocivi che il tabacco provoca, molti riguardano specificamente le donne.

Effetti nocivi sulla salute delle donne

L'abitudine al fumo provoca arteriosclerosi, che porta alla riduzione del flusso di sangue e per le donne questo porta ad effetti come la secchezza vaginale e l’atrofia genitale, dicono gli esperti.

Inoltre, diversi studi statistici epidemiologici dimostrano che le donne che fumano hanno 2,5 volte in più la probabilità di avere il cancro del collo dell'utero.

Tabacco in menopausa
Il tabacco provoca arteriosclerosi e peggiora i sintomi delle donne in menopausa come la secchezza vaginale e l’atrofia genitale.