GO

La menopausa precoce può avere rischi cardiaci più elevati

Le donne che entrano in menopausa prima dei 45 anni hanno un aumentato rischio di malattie cardiache e morte prematura.

Questa affermazione è il risultato di una ricerca olandese, basata su una revisione di 32 studi scientifici con oltre 32.000 donne coinvolte. Una donna su dieci può entrare in menopausa a 45 anni, quando l'età media è di circa 51. I ricercatori hanno confrontato la salute delle donne che avevano meno di 45 anni quando sono entrate menopausa, con quelle che avevano più di 45 anni quando è cominciato il climaterio.

La conclusione è stata che le donne che raggiungono la menopausa in età precoce, prima dei 45 anni, possono avere un rischio di malattie cardiache più alto del 50 % rispetto alle donne che entrano in menopausa più tardi.

Maggior rischio di morte prematura

Inoltre si è anche rilevato un aumento del rischio di morte prematura associata a malattie cardiache e altre cause. Tuttavia, non vi è alcuna evidenza che colleghi la menopausa precoce con l’ictus. Tutti questi risultati sono stati pubblicati nell'edizione online della rivista "JAMA Cardiology".

Alla luce di questi dati, gli esperti ritengono che le donne più giovani che iniziano ad avere i sintomi della menopausa dovrebbero consultare un cardiologo per evitare rischi futuri. Inoltre, ciò che gli scienziati ignorano è se sia il sistema riproduttivo delle donne ad influenzare la salute cardiovascolare o, viceversa, se sia la malattia cardiovascolare e l’alta pressione arteriosa ad influenzare il funzionamento delle ovaie.

La teoria più diffusa tra gli i ricercatori è che i due sistemi interferiscono uno con l'altro: la menopausa precoce aumenta la pressione arteriosa e il rischio di malattie cardiache; e il colesterolo alto e l’ipertensione, possono danneggiare il flusso di sangue che nutre le ovaie, accelerando la menopausa.

Si possono anche avere fattori esterni o genetici che "destabilizzano" il cuore o il sistema riproduttivo delle donne, che poi influenza negativamente la salute delle donne. Quello che è chiaro, dopo questo studio, è che l'età della menopausa sia un fattore predittivo di futuri problemi cardiovascolari.

Rischio cardiaco in menopausa
L’età del climaterio può essere un fattore predittivo della salute cardiovascolare.
La menopausa precoce può avere rischi cardiaci più elevati.